LIBRETTO MANUTENZIONE GENERALE DEI TENDAGGI

 

 

 

Prima di effettuare qualsiasi operazione di manutenzione sui tendaggi leggere bene i simboli riportati sull’etichetta.  Per maggiori info, sotto alleghiamo la tabella con le specifiche di lavaggio e trattamento. Per ogni dubbio non esitate a contattarci in negozio prima di eseguire errate operazioni di manutenzione.

 

Si prega di leggere con attenzione i consigli che riportiamo al fine di eseguire una giusta manutenzione sui tessuti, prolungarne la durata evitando il più possibile di modificarne il naturale aspetto.

 

 

 

MANUTENZIONE TENDAGGI:

 

  • Tutti i tendaggi andrebbero lavati almeno una volta all’anno (seguendo le specifiche indicazioni riportate sull’etichetta)

  • Per i tendaggi che prevedono un lavaggio in acqua, nel caso si presentino molto ombreggiati consigliamo un prelavaggio con le seguenti modalità: mettere le tende a piccoli gruppi 2, 3 pz, a mollo su vasca da bagno o capiente bacinella, con acqua fredda e sale grosso fino a saturazione. Lasciare in ammollo anche per 12 ore poi procedere con il lavaggio in lavatrice.

  • Le tende in cui sull’etichetta è riportato il lavaggio in acqua, possono essere inserite in lavatrice con programma per capi delicati, con una temperatura massima di 30° se non diversamente specificato.

  • Vanno inserite a piccoli gruppi o a seconda del volume anche per singolo telo.

  • Consigliamo di inserire assieme tende con composizioni e colorazioni simili.

  • Consigliamo di inserire i tendaggi piegati.

  • Sconsigliamo l’uso della centrifuga, alcune fibre naturali soffrono questa procedura

  • Consigliamo l’uso di detersivi neutri, solitamente vanno bene quelli specifici per la lana. Sconsigliamo l’uso di prodotti indicati come specifici per tendaggi.

 

  • Una volta ultimato il lavaggio consigliamo di far sgocciolare le tende in vasca o su una capiente bacinella o appese in doccia, oppure per chi ha spazio esterno possono essere appese ad un filo.

  • Può essere ultima l’asciugatura su filo esterno o su appositi stendini.

  • Sconsigliamo l’uso di asciugatrici, molte fibre non sopportano tale trattamento.

  • Consigliamo invece che quando le tende sono ancora umide di appenderle direttamente sui sistemi di scorrimento, in questo modo si evitano piegature e con lo stesso peso del tessuto bagnato avviene una naturale stiratura. Nel caso la balza inferiore rimanesse leggermente goffrata ci si può attrezzare, avvicinando un asse da stiro alla tenda e stirare la parte di balza interessata.

  • Sconsigliamo di inamidare le tende o aggiungere sbiancanti o prodotti comunque aggressivi. Al massimo si può aggiungere durante il lavaggio un prodotto per togliere il grigio (tipo Tendaviva)

  • La stiratura dei tendaggi va eseguita guardando quanto riportato sull’etichetta. In ogni caso dove previsto l’uso di ferro da stiro consigliamo di utilizzare un ferro a vapore di tipo normale, sconsigliamo l’uso di vaporelle o ferri con caldaia.
    -per tessuti in poliestere o comunque in fibre sintetiche si sconsiglia proprio l’uso del ferro da stiro.
    -per tessuti in fibra naturale tipo lino o cotone si consiglia di moderare l’uso del vapore,
    -per tessuti in seta si consiglia di non utilizzare il vapore.

  • Per code festoni e sopratende a seconda delle indicazioni riportate in etichetta valgono le stesse procedure sopra descritte.

  • Sconsigliamo di stirare i tendaggi su asse da stiro ma attrezzarsi con una tavola in multistrato da cm 100 x 180-200, applicandogli alcuni strati di mollettone di cotone.

  • In tendaggi che presentano strisce di velcro (tipo pacchetto) la fascia interessata non va mai stirata neanche sul dorso cucito con il tessuto.

  • In tendaggi che presentano fettucce di naylon (tipo pacchetti) queste non vanno stirate nemmeno nella parte rovescia

  • Sconsigliamo di passare con il ferro da stiro caldo su orli laterali o sulla cucitura della balza inferiore in quanto viene utilizzato un filato apposito di naylon che potrebbe deformarsi e deteriorarsi più velocemente

  • Ganci in plastica o tipo FKD, anelli o altri elementi inseriti sulla tenda non vanno mai stirati

  • Per tendaggi che prevedono il lavaggio a secco possiamo indicarvi una lavasecco di fiducia. Alla quale è consigliabile indicarli che le tende sono di nostra realizzazione in modo che la stessa lavasecco in caso di dubbi ci contatta direttamente al fine di evitare disguidi.

TABELLA SIMBOLI MANUTENZIONE
LEGENDA COMPOSIZIONE  FIBRE TESSILI
  • Co = Cotone

  • ​Li = Lino

  • PL = Poliestere

  • Vi = Viscosa

  • Se = Seta

  • Wo = Lana

  • Pc = Acrilico

  • Ju = Juta

  • Ca = Canapa

  • Lu = Lurex

  • Cu = Cupro

  • Ac  = Acetato

  • Ws = Cashmere

  • Wp = Alpaca

  • Af = altre fibre

  • Grey Facebook Icon
  • Grey Instagram Icona
  • Grey YouTube Icona
tutti i diritti riservati

RAGAZZONI TAPPEZZERIA Treviso Italy via S. Margherita 34/b 31100 phone +39.0422.542631  P.Iva 02389260262